Home Chi siamo

Calendario

Last month October 2017 Next month
M T W T F S S
week 39 1
week 40 2 3 4 5 6 7 8
week 41 9 10 11 12 13 14 15
week 42 16 17 18 19 20 21 22
week 43 23 24 25 26 27 28 29
week 44 30 31
Chi siamo
Storia nuoto PDF Print E-mail
Wednesday, 20 August 2008 11:11

La Società Ginnastica A. Doria fu fondata il 5 settembre 1895, le prime notizie sul nuoto doriano sono del 1899 e raccontano già un successo.
Negli anni 1900 e 1901 i nuotatori doriani intervennero alle gare indette dalla Regia Marina Militare e l’anno successivo parteciparono alle gare federali di nuoto per le squadre di società ginnastiche.

L’attività proseguì senza grossi sussulti fino al 1943, quando i problemi causati dalla distruzione della sede imposero la sospensione di tutte le attività.
Superata la crisi, la Sezione riprese l’attività nel 1945, limitatamente al settore giovanile, per riorganizzarsi poi definitivamente nel 1959, grazie ad un gruppo di atleti provenienti dai gruppi di addestramento del CONI, ai loro genitori e ad alcuni dirigenti.
Rapidamente la squadra doriana vide crescere il suo prestigio in campo regionale e nazionale e nel 1960 essa era saldamente ai vertici della classifiche, insieme ai migliori gruppi italiani.
Un nuovo allenatore, Romano Betti, inaugurò nel 1961 un decennio importante: ai campionati italiani di categoria primaverili, la squadra vinse con Valentina Martinoli, Roberta Turini e Andrea Daneri. Gli stessi atleti, insieme a Paolo Zecchin, portarono a casa altri quattro titoli ai campionati estivi. Martinoli e Turini stabilirono inoltre quattro primati italiani di categoria ed uno assoluto.Gli anni successivi non smentirono i risultati conseguiti piazzando atleti sul podio nei vari campionati italiani e prestando alla nazionale alcuni dei suoi atleti.
Nel 1972 venne finalmente inaugurata la piscina sociale, voluta e realizzata dall’allora Presidente Paolo Martinoli, con il generoso contributo di 50 soci. La piscina interna consentì alla Sezione un’espansione prima impensabile: erano gli anni dello slogan “Vieni a nuotare all’ ANDREA DORIA”, durante i quali la Società attuò non solo la ricerca di nuovi talenti ma, più in generale, si impegnò nella diffusione del nuoto dilettantistico quale attività formativa.

Nel frattempo era stato assunto come allenatore il giovane Antonello Rastrelli, ex olimpionico, più volte campione e primatista italiano. Fu lui l’artefice di una nuova, memorabile stagione, ricca di ben sette campioni italiani assoluti, undici campioni italiani giovanili, cinque azzurri della nazionale assoluta, undici azzurri della nazionale giovanile, sette primatisti italiani assoluti e una primatista italiana di categoria.
Nel 1984 Rastrelli lasciò il posto a Paolo Palazzo per assumere a tempo pieno la dirigenza della Sezione, in un momento non facile per il nuoto genovese, gravato da una crisi endemica degli impianti che non ha mancato di ripercuotersi sull’attività agonistica.                                                                                                                  

Nel 1997 Renato Marchelli subentra a Paolo Palazzo alla guida tecnica, fino alla fine della stagione agonistica 2010, in questo periodo ci furono i grandi risultati ottenuti da Paola Cavallino vincitrice dei Campionati Italiani assoluti, che partecipò  anche alle Olimpiadi di Pechino.
Nel 2010 per la prima volta nella storia della Società la guida tecnica viene affidata ad un figura femminile: Patrizia Bozzano; un’allenatrice emergente con la quale ci si auspica di tornare ai livelli che competono ad una società così antica e blasonata.

 

PRESIDENTI: Paolo  MARTINOLI, 1959-1971; Stefano GANIERI, Vincenzo PALAZZO, 1972-1974;   Renato ORSI, 1975-1980;  Maria Angela OBLIEGHT, 1980-1987; Valentino ROBIGLIO, 1987- 2010;  Stefano LANATA 2010

ALLENATORI: SAVERINO, BALLA, MADELLA, BETTI, BOROS, PIEL, ERMIRIO, BIAGINI, DAPIRAN, FOTI, ZABBERONI, RASTRELLI, PALAZZO, MARCHELLI, BOZZANO.

Last Updated on Monday, 04 July 2016 19:41
 
Storia pallanuoto PDF Print E-mail
Tuesday, 12 August 2008 23:33

Quando, nel 1920, la pallanuoto doriana fu legalmente costituita, la disciplina era già diffusa e praticata anche se, a dire il vero, animata più da buona volontà e spirito sportivo che non supportata da adeguate cognizioni e condizioni tecniche.
Guidata da Stefano Ganieri la squadra ottenne, negli anni venti, le prime grandi affermazioni, nel decennio 1921- 1931 conquistò per ben otto volte il titolo nella massima divisione. Era il periodo in cui la pallanuoto si giocava in mare e l’ A. Doria gareggiava nei bacini di carenaggio davanti al Molo Giano. Negli anni trenta la stella bianco- blu è al tramonto ma dopo la guerra sono tangibili segnali di ripresa. Nel 1947 la squadra partecipò al campionato nazionale di serie B. Promossa in serie A, vi trascorse i quattro anni successivi con buoni risultati. Nel 1952 anche l’attività pallanuotistica si ridusse all’elemento giovanile e, quindi, al solo campionato promozione, finchè nel 1956 la squadra conseguì la promozione in C e nel 1964 in serie B.

Da tale anno la squadra continuò giocando quasi sempre in B, con qualche sporadica discesa in C, rimanendo ed anzi affermandosi come esempio di serietà ed attenzione alla crescita del proprio vivaio, spesso e volentieri foriero di atleti per squadre di serie A e per le varie nazionali, grazie ai molti tecnici che in questo mezzo secolo si sono brillantemente succeduti.

La prima squadra ritorna alla ribalta nazionale nel 2011 con l’arrivo in panchina di Andrea Della Zuana, già giocatore biancoblu, oltre che allenatore delle giovanili, che con diplomazia e risolutezza riesce a dare un cambio di mentalità ed a costruire un nuovo ciclo subito ai vertici della B, riuscendo anche a superare l’endemica crisi di impianti; arrivano quindi risultati esaltanti, con la finale play off nel 2011 e la storica promozione nel 2012: dopo sessant’anni l’Andrea Doria torna a giocare in serie A!

Nel 2013, dopo un inizio con molti risultati sfavorevoli, il team biancoblu ha concluso in crescendo la stagione ottenendo con pieno merito la vittoria ai play out in trasferta a Catania, coronando così il difficile obiettivo della salvezza. Da evidenziare come tale impresa sia stata compiuta senza lo straniero e con un organico molto giovane, la cui metà di provenienza dal settore giovanile.

 

 

ALLENATORI: Gavoglio, Ganieri, Parodi, Balla, Pagani, Devoto, Repetto, Parmeggiani, Missaggi, Repetto, Storti, Cilio, Della Zuana, Vassallo, Mangini, Garau, Milli, Pegan, Ivaldi, Bruzzone,Andrea Della Zuana.

Last Updated on Tuesday, 17 September 2013 17:36
 


Copyright © 2017 Andrea Doria Nuoto. All Rights Reserved.
Joomla! is Free Software released under the GNU/GPL License.